Skip to content

Cessioni del quinto: risposta alle domande

Le cessioni del quinto sono disciplinate da DPR n180/1950. Il decreto del 5 gennaio del 1950 offre la possibilità a tutti i lavoratori dipendenti di accedere ad un finanziamento non finalizzato, con pagamento della rata tramite trattenuta in busta paga da parte del datore di lavoro, che quindi agisce come garante della restituzione del finanziamento erogato al dipendente.

A cosa serve la cessione del quinto?

La cessione del quinto è un tipo di prestito in cui la rata mensile non supera un quinto dello stipendio o della pensione del debitore. La Cessione del Quinto è uno strumento creditizio ideato per i finanziare i dipendenti pubblici e statali, con particolari condizioni di vantaggio grazie alle numerose convenzioni già esistenti con i ministeri e le amministrazioni pubbliche.

Che percentuale è il quinto dello stipendio?

Il quinto dello stipendio rappresenta il 20% del salario netto mensile. Si può arrivare al 40% affiancando la delega di pagamento che permetterà di impegnare un altro 20% del proprio stipendio mensile. In questa maniera la somma delle rate che si andranno a pagare non supererà il 40% (o due quinti) dello stipendio netto mensile. Tuttavia la legge condiziona tale facoltà al rispetto di alcuni vincoli. Qualora il cliente decida di estinguere il prestito con cessione del quinto non potrà accedere nuovamente a tale forma di finanziamento, sia con lo stesso finanziatore che con un altro, prima che sia trascorso un anno.

Come vengono pagate le cessioni del quinto?

La rata viene trattenuta direttamente dalla busta paga o dalla pensione del debitore. Questo aspetto rappresenta uno dei vantaggi, infatti in tal modo il pagamento risulterà essere comodo. I versamenti per il rimborso del prestito sono effettuati direttamente dall’azienda, senza bisogno di pagare bollettini postali o altro. Bastano pochi documenti e alcune semplici verifiche per poter finanziare i tuoi progetti.

Cosa succede se cambio lavoro con la cessione del quinto?

Se cambi lavoro, la cessione del quinto può essere trasferita al nuovo datore di lavoro o, in alcuni casi, devi estinguere il prestito. L’estinzione anticipata rappresenta la possibilità di poter estinguere anticipatamente il debito. Il prestito può essere rimborsato anticipatamente in qualsiasi momento. I costi chiusura per le cessioni del quinto ammontano a una riduzione del costo totale del prestito pari all’importo degli interessi non ancora maturati al momento dell’estinzione e dei costi pagati anticipatamente per la vita residua del prestito. In caso di estinzione anticipata per chiusura cessione del quinto dovrai versare l’importo capitale residuo calcolato come somma attuale al tasso nominale del prestito (T.A.N.) delle rate non ancora scadute alla data dell’estinzione più gli eventuali interessi ed altri oneri maturati fino a quel momento. L’estinzione anticipata ossia la chiusura di un precedente impegno stipendiale prima della liquidazione è obbligatoria per alcune categorie. In questi casi l’Istruttoria procede all’estinzione prima della notifica in modo da inserire l’evidenza del bonifico.

Quando conviene fare la cessione del quinto?

La cessione del quinto conviene quando si ha bisogno di un prestito con tassi di interesse fissi e si preferisce una rata di rimborso diretta dalla busta paga o pensione.  Quando si opta per una soluzione che non preveda garanti, fideiussioni o ipoteche. La garanzia principale nelle cessioni del quinto è costituita dal salario stesso e dal TFR. Inoltre per la parte che eccede il TFR una polizza assicurativa copre il rischio vita e il rischio impiego. È possibile richiedere la cessione del quinto online in base alle proprie necessità senza dover motivare il prestito fatti salvi gli obblighi in materia di adeguata verifica della clientela (D.Lgs. 231/07).

Quanto tempo ci vuole per ottenere la cessione del quinto?

Il tempo necessario per ottenere la cessione del quinto può variare in base al finanziatore e alla completezza della documentazione fornita, ma generalmente richiede alcune settimane.

 Ricevi la tua consulenza gratuita e dedicata

La cessione del quinto quindi, è un’opzione sempre valida per le vostre esigenze finanziarie. Perché come abbiamo visto, in presenza di uno stipendio stabile e della capacità di sostenere la rata, la cessione del quinto online presenta un tasso fisso esteso per tutta la sua durata. È prevista, inoltre, una possibilità di rinnovo oppure di estinzione anticipata: la cessione può essere interrotta in qualsiasi momento, con il saldo del prestito e, se vi sono le condizioni può essere rinnovata prima della scadenza del termine. Per saperne di più ti invitiamo a contattarti sul nostro sito o a telefonarci per ricevere una consulenza dedicata e cucita su misura per te.

rinnovare la cessione del quinto
Rinnovare la cessione del quinto
Rinnovare la cessione del quinto è un’esigenza spesso sentita da chi si rivolge a noi. Finet Group può aiutarti a
Leggi tutto
lavora con noi
Finet Group: Leader in Cessione del Quinto e Prestiti Personali. Lavora Con Noi!
Un’arma vincente: il sorriso Lavora con noi: siamo un’agenzia in attività finanziaria, leader del settore, in fase di forte espansione.
Leggi tutto
convention di fine anno 2023
“Camminando nel futuro per crescere insieme” convention 2023
La convention di fine anno è un appuntamento imperdibile che ogni anno ci vede coinvolti come squadra per regalarci un
Leggi tutto
prestiti online
Prestiti online in crescita
Il Prestito Personale è la soluzione facile e conveniente per realizzare tutti i tuoi progetti. Si tratta di un prestito
Leggi tutto