VUOI UN PRESTITO CON LA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO?

Richiedi un preventivo gratuito! Compila i dati e riceverai via mail il nostro preventivo migliore

cessione del quinto dello stipendio

Definizione

La cessione del quinto dello stipendio è una particolare forma di prestito personale, il cui rimborso avviene attraverso l’addebito della rata sulla busta paga del dipendente.

Quindi “cessione”perché appunto avviene una trattenuta in busta paga e “del quinto” perché la rata non può eccedere un quinto dello stipendio netto del dipendente.

Differenza tra prestito classico e prestito con cessione del quinto dello stipendio?

Mentre in un prestito tradizionale, la rata viene pagata dal debitore alla banca o alla finanziaria secondo le modalità concordate (es. bonifico, bollettino postale, addebito sul conto corrente) nella cessione del quinto dello stipendio la rata viene detratta direttamente dal salario.

Quindi è l’azienda per la quale si lavora a pagare la rata direttamente alla finanziaria o alla banca.

Chi può richiedere un prestito cessione del quinto dello stipendio?

Possono richiedere il prestito con cessione del quinto dello stipendio le seguenti tipologie di lavoratori:

  • Dipendenti Pubblici;
  • Dipendenti Statali
  • Dipendenti Parapubblici;
  • Dipendenti Postali
  • Carabinieri o forze dell’ordine in genere;
  • Dipendenti privati di una società con più di 16 dipendenti.

N.B: un lavoratore autonomo non può richiedere la cessione del quinto.

Chi può contrarre la Cessione del Quinto dello Stipendio?

Finet Group S.p.a. cessione del quinto dello stipendio

Cessione del quinto dello stipendio per dipendenti pubblici e statali

La Cessione del quinto è uno strumento creditizio ideato per i finanziare i dipendenti pubblici e statali, con particolari condizioni di vantaggio grazie alle numerose convenzioni già esistenti con i ministeri e le amministrazioni pubbliche.

  • Comodità del pagamento: i versamenti per il rimborso del prestito sono effettuati direttamente dall’azienda, senza bisogno di pagare bollettini postali o altro.
  • Semplice e veloce da ottenere: l’unico prestito che ti consente di realizzare i tuoi sogni senza una motivazione specifica. Bastano pochi documenti e alcune semplici verifiche per poter finanziare i tuoi progetti.
  • Sicuro: una speciale polizza VITA e rischio IMPIEGO è già compresa nel tuo finanziamento e il costo è a carico della banca.
  • Flessibile: non servono spiegazioni è, infatti, possibile richiedere la cessione del quinto in base alle proprie necessità senza motivare il prestito.
  • La CESSIONE DEL QUINTO è un tuo DIRITTO: puoi richiederla in tutta tranquillità e spensieratezza ricordandoti che c’è un D.P.R. che regolamenta questo strumento di prestito.
  • Rata e tasso fissi: la rate e i tassi di finanziamento sono costanti per tutta la durata del  prestito
finet group prestito con delega

Cessione del quinto dello stipendio per dipendenti privati

La Cessione del quinto è uno strumento creditizio riservato anche ai dipendenti privati.

  • Comodità del pagamento: i versamenti per il rimborso del prestito sono effettuati direttamente dall’azienda, senza bisogno di pagare bollettini postali o altro.
  • Semplice e veloce da ottenere: l’unico prestito che ti consente di realizzare i tuoi sogni senza una motivazione specifica. Bastano pochi documenti e alcune semplici verifiche per poter finanziare i tuoi progetti.
  • Requisiti dell’Azienda: l’azienda presso cui operi deve avere almeno 16 dipendenti ed essere una società di capitali (srl, spa, società cooperativa con almeno 300 dipendenti).
  • Sicuro: Una speciale polizza VITA e rischio IMPIEGO è già compresa nel tuo finanziamento e il costo è a carico della banca.
  • Flessibile: non servono spiegazioni è, infatti, possibile richiedere la cessione del quinto in base alle proprie necessità senza motivare il prestito.
  • La CESSIONE DEL QUINTO è un tuo DIRITTO: puoi richiederla in tutta tranquillità e spensieratezza ricordandoti che c’è un D.P.R. che regolamenta questo strumento di prestito.
  • Rata e tasso fissi: la rate e il tasso di finanziamento sono costanti per tutta la durata del prestito.

Domande frequenti sulla Cessione del Quinto dello Stipendio

Può un lavoratore con contratto a progetto a tempo determinato richiedere la cessione del quinto dello stipendio?

In alcuni casi è possibile ottenere questa tipologia di prestito ma la durata del finanziamento non dovrà eccedere quella del contratto a termine.

Qual è la durata massima della cessione del quinto dello stipendio?

10 anni (120 mesi) o in alcuni casi 5 anni (60 mesi)

Qual è l’importo massimo del prestito cessione del quinto dello stipendio?

Il massimo finanziabile è determinato dalla liquidazione maturata (TFR) e dallo stipendio netto percepito per i dipendenti.

Quali garanzie sono necessarie per richiedere una cessione del quinto?

Non sono necessari garanti, fideiussioni o ipoteche, la garanzia principale è costituita  dal salario stesso e dal TFR. Inoltre, per la parte che eccede il TFR una polizza assicurativa copre il rischio vita e il rischio impiego.

Per i dipendenti statali l’assicurazione può essere rilasciata sia dall’INPDAP che da compagnia assicurativa privata, mentre per i dipendenti di aziende private solo da una compagnia assicurativa privata.

Può chi è protestato o segnalato presso una centrale rischi o banca dati (CRIF) quindi cattivo pagatore richiedere il prestito cessione del quinto?

Si, la Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione è una delle soluzioni disponibili per chi non riesce ad ottenere un prestito nella maniera tradizionale.

Estinzione anticipata della cessione del quinto

Si può estinguere anticipatamente la cessione del quinto secondo le clausole del contratto che avete firmato al momento della richiesta.

Cessione del quinto per il consolidamento debiti

Attraverso la cessione del quinto è possibile effettuare un consolidamento dei debiti. In pratica rate di altri prestiti in corso sono inglobate in un unica rata di importo ridotto.

Prestiti e cessione del quinto a lavoratori e impiegati neoassunti

Per chi è stato assunto da poco può essere possibile accedere alla cessione, purchè l’importo richiesto non sia elevato, l’azienda sia di dimensioni medio-grandi e il contratto sia a tempo indeterminato.

Normative e leggi di riferimento: dpr 180 del 1950 art. 13 bis legge 80 del 14 maggio 2005