VUOI UN PRESTITO CON DELEGA DI PAGAMENTO?

Richiedi un preventivo gratuito! Compila i dati e riceverai via mail il nostro preventivo migliore

Messaggi pubblicitari con finalità promozionale. Documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” disponibile presso la rete distributiva di Prestitalia. Informative generali sui prodotti disponibili nella sezione Trasparenza. Finanziamenti soggetti ad approvazione ed erogazione di Prestitalia S.p.A. Importo massimo erogabile: viene stabilito caso per caso, valutando l’esigenza del cliente e la sua retribuzione netta mensile. Durata: è possibile scegliere una durata tra 24 e 120 mesi, di solito da combinare con l’importo desiderato e la rata possibile. Rata: Mensile, costante, trattenuta e versata direttamente dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico alla società finanziaria. Tasso: fisso per tutta la durata. Garanzie accessorie: polizza assicurativa contro i rischi vita e perdita del lavoro. Estinzione anticipata: sempre ammessa, salvo nei casi non consentiti per legge. Documentazione richiesta: per inoltrare la domanda di finanziamento è sufficiente, in via preliminare, l’ultima busta paga, un documento di identità, il codice fiscale. Erogazione: a mezzo bonifico bancario. Acconto: per soddisfare tempestivamente le esigenze di denaro può essere concessa una anticipazione sul prestito prima del perfezionamento dell’operazione.

Definizione

Il prestito con delega di pagamento è una particolare tipologia di prestito personale rivolta a dipendenti pubblici e privati. La rata di tale prestito viene addebitata direttamente in busta paga (trattenuta).

La delega di pagamento, più semplicemente prestito con delega o doppio quinto è un prestito che consente a chi è già titolare di una cessione del quinto dello stipendio, di aumentare l’importo del prestito.

Il rimborso verrà trattenuto dallo stipendio e la somma complessiva delle rate non dovrà superare il 40% dello stipendio.

Per chi sta pensando di accedere a un prestito con delega di pagamento è importante sapere che questo finanziamento è rilasciato attraverso una convenzione tra istituto di credito e datore di lavoro.

Prestito con delega e cessione del quinto, quali sono le differenze?

Con il prestito con delega di pagamento la rata in alcuni casi può arrivare fino al 50% dello stipendio mentre nella cessione del quinto la rata del prestito può arrivare fino ad un quinto (20%) dello stipendio.

Ricordiamo che la delega di pagamento può essere richiesta anche se sullo stipendio è già presente una cessione.

Le singole rate del prestito con delega e della cessione non possono superare ognuna il 20% del salario netto mensile.

E’ possibile estingue anticipatamente un prestito contro cessione del quinto dal Cliente sia per estinguere definitivamente il debito sia per ottenere nuova liquidità tuttavia la legge condiziona tale facoltà al rispetto di alcuni vincoli.

Qualora il Cliente decida di estinguere il prestito con cessione del quinto non potrà accedere nuovamente a tale forma di finanziamento, sia con lo stesso finanziatore che con un altro, prima che sia trascorso un anno.

Prestito con delega, chi può richiederlo?

I dipendenti con contratto a tempo indeterminato di enti statali, enti locali e aziende private (s.r.l., s.p.a.).

N.B: un lavoratore autonomo non può richiedere il prestito con delega di pagamento.

Vedi anche Cessione del Quinto

Visualizza scheda prodotto sul sito Prestitalia S.p.a.