Skip to content

Vantaggi e Caratteristiche della Cessione del Quinto Online

La normativa della cessione del quinto

La cessione del quinto online è disciplinata da DPR n180/1950. Il decreto del 5 gennaio del 1950 offre la possibilità a tutti i lavoratori dipendenti di accedere ad un finanziamento non finalizzato, con pagamento della rata tramite trattenuta in busta paga da parte del datore di lavoro, che quindi agisce come garante della restituzione del finanziamento erogato al dipendente. Nel 2005 la legge in oggetto è stata modificata per allargare lo strumento anche ai cessione del quinto pensionati.

Calcola la cessione del quinto online

Per calcolare la cessione del quinto online è necessario conoscere la base per effettuare il calcolo.

Molti pensano che la base di calcolo sia il lordo mensile in busta paga, ma si sbagliano. Si calcola tutto a partire dallo stipendio netto perché viene preso in considerazione l’effettivo reddito mensile disponibile. Una volta stabilito il netto dello stipendio lo si moltiplica per il numero di mensilità contrattuali (in genere 13 per i dipendenti statali, pubblici ed i pensionati, a volte 14 per alcune categorie di privati) ottenendo il netto annuo. Si riporta il dato su base mensile dividendolo per 12 ed ancora dividendolo per 5 per ottenere infine il Quinto massimo cedibile

Ad esempio, se lo stipendio netto percepito è di 1.800 euro per 13 mensilità, occorrerà moltiplicare le due cifre e dividere l’importo ottenuto per 12(1800 x13 = 23.400:12). Il risultato (1.950) andrà poi nuovamente diviso per 5, ottenendo così il quinto massimo cedibile di 390 euro. Non è detto che si debba per forza impegnarlo tutto, possono essere tranquillamente scelte rate più basse.

Vantaggi della cessione del quinto

La cessione del quinto online ha il grande vantaggio di essere veloce sia nell’istruzione della pratica, poiché occorrono pochi documenti (anagrafici e reddituali), ma anche perché i tempi di approvazione/erogazione sono rapidi. È possibile scegliere la durata del finanziamento, da un minimo di 24 a un massimo di 120 mesi, in base alle proprie esigenze. La cessione del quinto è un tipo di finanziamento garantito da polizza assicurativa contro i rischi di vita e perdita del lavoro. Non sono richieste altre garanzie al di fuori della busta paga. È possibile richiedere e ottenere un importo elevato, anche superiore a 75.000 euro. La cessione del quinto può essere richiesta anche se si è stati segnalati in CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria).

La CRIF è una società privata che gestisce un sistema di informazioni creditizie, in particolare quelle riguardanti eventuali posizioni debitorie dei soggetti censiti. La segnalazione in CRIF segue solo a ritardi o mancati pagamenti di almeno due rate consecutive, o ancora precedenti rifiuti nella richiesta di finanziamenti o in presenza di altri prestiti. Uno dei vantaggi maggiori della cessione del quinto online, quindi, è la maggiore accessibilità a questa tipologia di prestito. Anche i cosiddetti cattivi pagatori o protestati possono accedervi, proprio perché il finanziamento è in qualche modo garantito. Sempre per lo stesso motivo, il prestito viene concesso con maggiore facilità rispetto alle formule di finanziamento classiche. Se si ha una anzianità lavorativa elevata e si percepisce un alto stipendio si possono ottenere in prestito somme importanti.

Cessione della pensione: pensionati INPS, eccezioni e limiti di età

Dal 2005, la cessione del quinto riguarda anche i pensionati INPS. La normativa prevede che il prestito avvenga tramite la cessione di una parte della pensione, fino al massimo di un quinto dell’importo, inteso al netto di ritenute, e venga rimborsato in un massimo di 10 anni (120 mesi). Il finanziamento è garantito da polizza assicurativa contro il rischio vita. La cessione del quinto può essere richiesta su qualunque pensione, a eccezione di: pensioni e assegni sociali; invalidità civili, assegni mensili per l’assistenza ai pensionati inabili; assegni di sostegno al reddito; assegni al nucleo familiare. I limiti di età per i prestiti ai pensionati sono altamente flessibili. Garantiamo liquidità ai pensionati fino a 89 anni e 11 mesi a fine piano, cioè alla fine del rimborso del finanziamento.

Ricevi la tua consulenza gratuita e dedicata

La cessione del quinto quindi, è un’opzione sempre valida per le vostre esigenze finanziarie. Perché come abbiamo visto, in presenza di uno stipendio stabile e della capacità di sostenere la rata, la cessione del quinto online presenta un tasso fisso esteso per tutta la sua durata. È prevista, inoltre, una possibilità di rinnovo oppure di estinzione anticipata: la cessione può essere interrotta in qualsiasi momento, con il saldo del prestito e, se vi sono le condizioni può essere rinnovata prima della scadenza del termine. Per saperne di più ti invitiamo a contattarti sul nostro sito o a telefonarci per ricevere una consulenza dedicata e cucita su misura per te.

prestiti con delega: guida passo passo
richiedere prestiti con delega: la guida
Il prestito con delega di pagamento è una specifica forma di prestito personale per dipendenti pubblici, statali e privati. Il
Leggi tutto
Cessione del quinto pensionati, il prestito per tutte le età
Cessione del quinto pensionati
La pensione può essere un momento di grandi e importanti progetti, non solo di meritata tranquillità. Chi l’ha detto che
Leggi tutto
rinnovare la cessione del quinto
Rinnovare la cessione del quinto
Rinnovare la cessione del quinto è un’esigenza spesso sentita da chi si rivolge a noi. Finet Group può aiutarti a
Leggi tutto
anticipo tfs dipendenti pubblici
Anticipo TFS dipendenti pubblici in pratica
L’anticipo TFS è un finanziamento dedicato ai dipendenti pubblici e statali che vanno in pensione (nuovi pensionati). Non può essere richiesto
Leggi tutto