Skip to content

Rinnovare la cessione del quinto

Rinnovare la cessione del quinto è un’esigenza spesso sentita da chi si rivolge a noi. Finet Group può aiutarti a soddisfare ogni esigenza, che varia da cliente a cliente. La Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione è una delle soluzioni disponibili per chi non riesce ad ottenere un prestito nella maniera tradizionale. Anche chi è segnalato in Crif può ottenere la cessione del quinto online. Il massimo finanziabile è determinato dalla liquidazione maturata (TFR) e dallo stipendio netto percepito per i dipendenti, o nel caso della cessione del quinto della pensione, dall’entità della pensione per i pensionati.

La cessione del quinto online è disciplinata da DPR n180/1950. Il decreto del 5 gennaio del 1950 offre la possibilità a tutti i lavoratori dipendenti di accedere ad un finanziamento non finalizzato, con pagamento della rata tramite trattenuta in busta paga da parte del datore di lavoro, che quindi agisce come garante della restituzione del finanziamento erogato al dipendente. Nel 2005 la legge in oggetto è stata modificata per allargare lo strumento anche ai pensionati.

Vantaggi della richiesta della cessione online

La cessione del quinto online semplifica il processo di richiesta, eliminando la necessità di attraversare lunghe procedure burocratiche. La documentazione da presentare è semplice e a portata di mano. È necessario distinguere quella anagrafica, da quella di tipo reddituale.

Comodità del Pagamento

La comodità del pagamento è uno dei principali vantaggi. I versamenti per il rimborso del prestito sono effettuati direttamente dall’azienda, senza bisogno di pagare bollettini postali o altro. Bastano pochi documenti e alcune semplici verifiche per poter finanziare i tuoi progetti.

Flessibilità del prestito

La flessibilità è un altro aspetto positivo. Non sono necessari garanti, fideiussioni o ipoteche, la garanzia principale è costituita dal salario stesso e dal TFR. Inoltre, per la parte che eccede il TFR, una polizza assicurativa copre il rischio vita e il rischio impiego. È possibile richiedere la cessione del quinto online in base alle proprie necessità senza dover motivare il prestito, fatti salvi gli obblighi in materia di adeguata verifica della clientela (D.Lgs. 231/07).

Cessione del quinto quando si può rinnovare

Rinnovare la cessione del quinto dello stipendio e della pensione o di delegazione rappresenta una possibilità che si presenta ai lavoratori dipendenti e pensionati desiderosi di rinegoziare le condizioni del proprio prestito attuale. Questa opzione, regolamentata in modo specifico dalla normativa vigente, offre la flessibilità di adeguare il piano di rimborso alle mutate esigenze finanziarie dell’individuo. Secondo le direttive stabilite dall’art. 39 del DPR 180/50, è importante sottolineare che vi sono dei limiti precisi riguardo al rinnovo di queste operazioni finanziarie. In particolare, la norma stabilisce che non è possibile procedere con il rinnovo della cessione del quinto dello stipendio, della pensione o di un prestito ottenuto tramite delegazione di pagamento, fino a quando non sia stato ammortizzato almeno il 40% dell’importo totale previsto nel piano di rimborso inizialmente concordato.

Questa disposizione legislativa mira a garantire una gestione responsabile del debito da parte dei soggetti prestatari, evitando situazioni di sovraindebitamento e garantendo che il rinnovo sia effettivamente sostenibile alla luce delle capacità economiche del debitore. Il rispetto di questa soglia temporale assicura che una porzione significativa del debito originario sia stata già estinta prima di assumere ulteriori impegni finanziari. Pertanto, coloro che desiderano avvalersi della possibilità di rinnovare il proprio prestito attraverso la cessione del quinto devono attentamente valutare lo stato del proprio piano di ammortamento e attendere il raggiungimento della quota minima prevista dalla legge prima di intraprendere le procedure di rinnovo.

Il rinnovo anticipato di una cessione del quinto dello stipendio, caratterizzata da una durata iniziale compresa tra i 24 e i 60 mesi, è possibile sotto specifiche condizioni che permettono una maggiore flessibilità per il debitore. Tale possibilità si concretizza quando si opta per estendere il finanziamento a una cessione con durata decennale, ovvero di 120 mesi. Questa opzione di rinnovo anticipato si apre come una via privilegiata per coloro che, avendo sottoscritto una cessione di durata inferiore, desiderano ristrutturare il proprio impegno finanziario estendendone la durata. Questa operazione è però circoscritta a situazioni in cui il nuovo accordo di cessione del quinto rappresenti un impegno contrattuale inedito per il debitore, non essendo precedentemente legato a un finanziamento decennale.

Quest’approccio al rinnovo consente di alleggerire l’onere mensile del debitore, distribuendo il rimborso del prestito su un arco temporale più lungo, e di conseguenza, riducendo l’importo della rata mensile. Si tratta di una strategia finanziaria che può rivelarsi particolarmente vantaggiosa in presenza di cambiamenti nelle condizioni economiche del debitore o quando emergono nuove esigenze finanziarie che richiedono una maggiore liquidità mensile. È importante, tuttavia, considerare che l’allungamento del periodo di rimborso può comportare un incremento del costo totale del credito, a causa degli interessi che si accumulano su un periodo di tempo esteso.

Qualora il dipendente avesse provveduto autonomamente all’estinzione anticipata di un’operazione di cessione e/o delegazione di pagamento, sarà possibile contrarre una nuova operazione di eguale natura a condizione che sia trascorso almeno un anno dall’anticipata estinzione.

Perché scegliere Finet Group per rinnovare la cessione del quinto?

La scelta della cessione del Quinto con FinetGroup è determinata dall’esperienza ventennale che FinetGroup può vantare. La soluzione per questo tipo di finanziamento rappresenta un ottimo compromesso per ottenere la liquidità di cui si necessita con tempistiche rapide e funzionali, adatte a ogni tipo di esigenza.

Non ti resta che sperimentare il servizio di cessione del quinto online di Finet Group, con tutte le garanzie e la sicurezza da copertura assicurativa per rischio vita e rischio impiego. La cessione del quinto online, oltre ad essere un vantaggio, è prima di tutto un diritto, disciplinato dal DPR n. 180/1950. Per avere altre informazioni più dettagliate, consulta il resto del nostro sito e contattaci.

convention di fine anno 2023
“Camminando nel futuro per crescere insieme” convention 2023
La convention di fine anno è un appuntamento imperdibile che ogni anno ci vede coinvolti come squadra per regalarci un
Leggi tutto
anticipo tfs dipendenti pubblici
Anticipo TFS dipendenti pubblici in pratica
L’anticipo TFS è un finanziamento dedicato ai dipendenti pubblici e statali che vanno in pensione (nuovi pensionati). Non può essere richiesto
Leggi tutto
Cosenza Calcio e Finet Group
PORTE APERTE AL COSENZA CALCIO IL GIORNO DI SAN VALENTINO
Il Cosenza Calcio da sempre è nei nostri cuori e in occasione di San Valentino, abbiamo avuto il piacere e
Leggi tutto
tempi approvazione anticipo tfs
Tempi Approvazione anticipo TFS
Il Trattamento di Fine Servizio (TFS) non è altro che il TFR per i dipendenti pubblici e statali. Il TFS,
Leggi tutto